Pag. 4 di 6,5

Elenco News

,

Prima "Borsa di Studio" alla memoria di Antonio Manganelli

 La Quarto Savona Quindici l'8 settembre, alla Questura di Palermo, presenterà ufficialmente la prima borsa di studio intitolata quest'anno alla memoria di Antonio Manganelli. "Abbiamo scelto questa data perché è il giorno in cui è nato mio padre Antonio - dichiara Giovanni Montinaro - e siamo certi che avrebbe condiviso e sostenuto questa nostra iniziativa...

Continua
Noi, ....

Intervista a Tina Montinaro

Palermo - La Quarto Savona Quindici, nome in codice dell'auto di scorta del giudice Giovanni Falcone, tornerà alla caserma Lungaro di Palermo, dalla quale uscì il 23 maggio del 1992 per non farvi più ritorno. L'iniziativa, "La memoria in marcia", organizzata dall'associazione omonima, presieduta da Tina Montinaro, moglie di Antonio caposcorta del magistrato, e dalla Polizia...

Continua
,

Strage di Capaci: la memoria in marcia per fermare Cosa Nostra

Strage di Capaci: la memoria in marcia per fermare Cosa Nostra Una strada come logo, un contachilometri bloccato sul numero 100.287, uno slogan “Memoria in marcia”. Questi gli elementi della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione “Quarto Savona 15” che viene presentata domani a Milano durante “Tempo di Libri” la fiera...

Continua
targa, commemorativa

Il commissario trevigliese Murtas ricorda Antonio Montinaro, ucciso con la scorta di Falcone

In occasione della Giornata nazionale contro tutte le mafie la città di Treviglio ha deciso di ricordare l'eroico poliziotto dedicando a lui il passaggio tra gli istituti Simone Weil e Zenale e Butinone.   Un collega ma soprattutto un amico, cosi il commissario di Treviglio Angelo Lino Murtas, vice questore aggiunto e capo della Polizia di Stato trevigliese ricorda Antonio...

Continua
Mattarella a Locri, http://www.nandodallachiesa.it/2017/03/25/la-settimana-dellantimafia-e-poi-dite-che-e-in-crisi/

La settimana dell’Antimafia (e poi dite che è in crisi….) 25 marzo 2017

Ma che gioia. Oltre alla settimana bianca e della moda c’è ormai anche la settimana dell’antimafia. Che, nonostante le cicatrici, accende e lascia in ciascuno frammenti di felicità. Locri, sabato scorso, ad esempio. Scrutavo da vicino monsignor Nunzio Galantino, il segretario della Cei, quando parlava alle centinaia di familiari di vittime innocenti riunite da Libera. Ed...

Continua